IL PROGETTO

imagoRevolution 

Si propone di neutralizzare quel pathos impulsivo e collettivo inevitabilmente suscitato in ciascuno di noi da tutte quelle immagini crude rese pubbliche da molteplici canali mediatici: tv, social network, internet e riviste, online e cartacee. Tutti sappiamo che l’impatto di un’immagine vale più di 1000 parole ed è in questo sovradosaggio emotivo che riconosciamo di essere bombardati e assuefatti da raffigurazioni raramente edificanti e gioiose. Un horror vacui di figure violente che suscitano a livello globale immaginazioni negative, permettendo il divulgarsi, con la semplicità di un clic, di un cocktail virale a base di paura, risentimento, frustrazione, impotenza, senso di colpa e rassegnazione. STOP. RESET.

Continua a leggere

Ultime opere

Le luci della centrale elettrica, Qui

Io sono nei detriti spaziali nelle notizie da casa o dai fronti siriani sono negli alberi monumentali in quelli abbattuti nei piani astrali sono tra i cercatori d’oro tra i[…]

Read more

Zeynep Dagli, Negotiation between Madness & Sanity

The artwork realized for the project imagoRevolution by Zeynep Dagli is titled Negotiation between Madness & Sanity (2014 – 2018). If there is one at once liberating and annihilating expression of the human[…]

Read more

Seguici su facebook!