Milano: Giulio Regeni e Valeria Solesin insieme nel murale

Milano: Giulio Regeni e Valeria Solesin insieme nel murale

A Milano è comparso un nuovo murale dedicato ai ricercatori scomparsi Valeria Solesin e Giulio Regeni realizzato da Rock&Loste. “Attraverso l’arte ricordiamo e celebriamo  i giovani a cui è stato rubato il futuro”. Queste le parole del collettivo Tempio del futuro perduto a commento del murale con i volti dei due ricercatori scomparsi Giulio Regeni e Valeria Solesin, che hanno realizzato in zona Monumentale. Giulio e Valeria, hanno scritto gli artisti sul loro profilo Instagram, “vivono nel Tempio”.

Rock&Loste, Un murale per Giulio e Valeria, Tempio del futuro perduto, 2018. Foto di Andrea Cerchi

L’opera, che rappresenta i volti dei due ragazzi in primo piano, vuole essere un omaggio ai giovani ricercatori: Giulio Regeni, il dottorando italiano dell’Università di Cambridge ucciso in Egitto nel 2016 dopo essere stato rapito e torturato, e Valeria Solesin, la ricercatrice italiana dell’Università Sorbona morta nel 2015, vittima dell’attentato terroristico al Bataclan di Parigi.

Rock&Loste, Un murale per Giulio e Valeria, Tempio del futuro perduto, 2018. Foto di Andrea Cerchi

Rock&Loste, Un murale per Giulio e Valeria, Tempio del futuro perduto, 2018. Foto di Andrea Cerchi

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *