Categoria: Voices

Ramallah: quando dalle bombe nasce la vita

Una storia di resistenza pacifica in Palestina, nel villaggio di Bil’in, vicino Ramallah. In un luogo consacrato alla guerra, una donna ha creato un giardino in cui pianta fiori nei candelotti dei gas lacrimogeni, lanciati dai soldati israeliani durante alcuni scontri. Prendersi cura di una piantina che deve crescere in mezzo a mille difficoltà è…
Leggi tutto

Fabrizio Modesti, Riflessione: “ogni muro diventa un bosco”

Riflessione di Fabrizio Modesti è primo graffito realizzato allo scopo di attuare un intervento di carattere ecologico, volto al miglioramento della qualità dell’aria. Interamente dipinto con una pittura natutale, l’Airlite che attraverso l’energia della luce, è in grado di ridurre la concentrazione delle particelle di ossidi di azoto presenti nell’aria favorendo la diminuzione dell’inquinamento atmosferico fino all’88,8%.…
Leggi tutto

Banksy, sette nuovi graffiti a Parigi

Negli ultimi giorni sui muri di Parigi sono comparsi sette nuovi graffiti attribuiti a Banksy, probabilmente lo street artist più famoso al mondo, un po’ per i messaggi critici e provocatori delle sue opere e un po’ perché dopo anni e ricerche non se ne conosce ancora l’identità. La notizia è stata data dal sito d’arte Artistikrezo: il suo direttore, Nicolas…
Leggi tutto

“Cibo”, a Verona il writer che combatte il fascismo con i colori

Un po’ per gioco e un po’ per caso “Cibo”, alias Pier Paolo Spinazzè, 37 anni, da vita all’arte civica (e pubblica) combattendo il fascismo cancellando le scritte dell’odio con dei gioiosi disegni: cibi prima di tutto (da qui il nome d’arte), frutta, biscotti, dolci, insaccati, e comunque tanta fantasia perché – dice – “questo è…
Leggi tutto

Povia, Chi comanda il mondo?

Chi comanda il mondo? – Povia Fate la nanna bambini, verranno tempi migliori Fate la nanna bambini e disegnate i colori Chi comanda il mondo, c’è una dittatura, c’è una dittatura Chi comanda il mondo, non puoi immaginare quanto fa paura Chi comanda il mondo, oltre che il potere vuole il tuo dolore e dovrai…
Leggi tutto

Le luci della centrale elettrica, Qui

Io sono nei detriti spaziali nelle notizie da casa o dai fronti siriani sono negli alberi monumentali in quelli abbattuti nei piani astrali sono tra i cercatori d’oro tra i fiori che crescono su ogni abbandono sono pericoloso io che ti rassicuro hai visto all’improvviso è arrivato il futuro e adesso sono qui è un…
Leggi tutto

Tammam Azzam, Bon Voyage

  Born in Damascus, Syria in 1980, Tammam Azzam received his artistic training from the Faculty of Fine Arts, University of Damascus with a concentration in oil painting. Alongside a successful career as a painter in Syria, Azzam was a prolific graphic designer, an experience that would inform his digital media work after relocating to…
Leggi tutto