Gabriel Embeha, Beyond Masks in the Sun

Gabriel Embeha creates, for imagoRevolution, the artwork Beyond Masks in the Sun (Absorbing an Idaho Militia), 2018. This is how the artist explains his work: “images of members of radical right militias holding guns have become widespread. My work as a whole shows the problems with confronting such images, especially in political discourse. Instead of

Reisa Boksi, Baptism II

Reisa Boksi creates the digital photography Baptism II, 2017, for the Imagorevolution project. “Based on all the immigrants pictures – she explains – that we see everyday on our televisions and medias, the photography represents a purified version of a situation we see everyday. The man on the rocks washes and purify himself from his travel

Luciano Caggianello, insta_RAM

Luciano Caggianello partecipa a imagoRevolution con l’opera insta_RAM, un’opera digitale realizzata nel 2017. “Un social rappresenta – spiega l’artista –  l’immagine di un debito verso una visione prospettica e la guida di un tempo narrativo. Probabilmente s’identifica anche come un parametro di presunta etica moderna, che propone il resoconto di una soggettività seppur partecipata. Infatti, l’esplicativo

Gianni Barelli, PINK

L’artista Gianni Barelli partecipa al progetto imagoRevolution con l’opera intitolata PINK. Di seguito il racconto di come è nata questa idea. “Now is the time è un ciclo di incontri sul tema delle pratiche artistiche in relazione alla geopolitica e al cambiamento che l’arte può aver sul sociale, a cui ho assistito nel 2003 in Olanda.

Roberta Petrangeli, Illeso n.7

Roberta Petrangeli, artista che vive e lavora a Roma, partecipa al progetto imagoRevolution con un’opera dipinta nel 2015: Illeso n. 7. Illeso n. 7 fa parte di una serie di dieci dipinti ispirati ai calchi delle vittime dell’eruzione del vulcano a Pompei, calchi recentemente analizzati e monitorati con moderne apparecchiature. Gli illesi rivivono metaforicamente grazie alla loro

Elena Grossi, Riflessione

Riflessione di Elena Grossi è l’ultima opera realizzata per il progetto ImagoRevolution. L’immagine originale scelta ritrae il lancio di un missile intercontinentale nordcoreano. L’intervento consiste nell’applicare una serie di filtri digitali sulla superficie dell’immagine di partenza mantenendo in profondità lo scatto iniziale. La fotografia viene poi ribaltata su se stessa a 360° attraverso la tecnica del

Benna Gaean Maris, Is Is

The artwork IS IS was presented by Benna Gean Maris to ImagoRevolution. Benna Gaean Maris, Is Is, Digital graphics, print on fabric, 30×40 cm, 2016   “Is it Isis, the Moon goddess? Is it ISIS, the CIA-organised fake-state? Is it the Apollo 11 moon mission a hoax? Is it, or is is?” (Benna Gean Maris) Benna Gaean Maris

Giuseppe Mongiello, La pietra d’angolo: lo snodarsi delle forme

L’artista Giuseppe Mongiello propone l’opera La pietra d’angolo: lo snodarsi delle forme per il progetto ImagoRevolution. Giuseppe Mongiello, La pietra d’angolo: lo snodarsi delle forme, tela manufatta montata su cubo: piana, operata e stampata; argilla, legno, scisto; canapa, lana, lino, seta canottiglia, argento e oro, 20x20x20 cm, 2018.  I processi di avanzamento della desertificazione, verso aree rurali destinate

Sam Heydt, Making America Great Again

The artist Sem Heydt joins the imagoRevolution‘s project with an artwork titled Making America Great Again. “Illusion won’t save us from reality – Heydt explains – even as the sustained narrative of tabloids becomes history and the myth of progress continues to perpetuate violence and inequality. Globalization has moved forward unevenly and no one can say

Vera Genovese, Harmony

L’opera elaborata da Vera Genovese per il progetto imagoRevolution è intitolata Harmony ed è stata eseguita dall’artista partendo dall’immagine di una rivolta studentesca in Kashmis, India. La tecnica è la glitch art. Il glitch in elettronica è un errore, un bug o un’interferenza che si manifesta nell’elaborazione di dati e segnali. Attraverso il glitch è