John Lennon, Imagine

 Imagine there’s no heaven It’s easy if you try No hell below us Above us only sky Imagine all the people Living for today… Aha-ah… Imagine there’s no countries It isn’t hard to do Nothing to kill or die for And no religion, too Imagine all the people Living life in peace… You… You

Mya Lurgo, ImagoRevolution® – 8 febbraio 2018

“Le opere Profezie del Divenire sono operAzioni tra le righe dell’apparenza. Tali dinamiche, trasfiguranti la percezione sensoriale, collassano probabilità super partes, prospettive valevoli oltre le logiche e le umane ragioni per favorire l’evolversi di un’umanità a unanimità.” Notizia “È morta perché colpita direttamente dal sasso e non per un infarto causato dallo shock, come si era ipotizzato

Mya Lurgo, suiciDIO

Di seguito l’opera SuiciDIO di Mya Lurgo. Preghiera per i suicidi Ai derelitti del Cielo io prego affinché il vuoto si riempia di Luce e di fragranze fiorite Ai derelitti del Cielo io prego affinché la mater-ia non vi sia più avversa Ai derelitti del Cielo io prego affinché il cuore comprenda le ragioni di

Mya Lurgo, Profezie del divenire Cosmo(a)gonia

La serie di Mya Lurgo è composta da dodici opere, di cui la dodicesima, intitolata Sia Così, è la sintesi digitale delle prime undici. Le Profezie del divenire Cosmo(a)gonia sono anch’esse opere che trasfigurano la percezione sensoriale e intellettiva a partire dall’artista, che accoglie da Internet immagini “horror” (i roghi dell’inquisizione, i rettiliani, la cospirazione globale, le investigazioni sui detenuti, i riti